NewsPaternò SportSport

La doppietta di Aliperta in 2′ batte il Paternò

Era davvero difficile oggi andare a fare risultato a Cava de Tirreni, contro una Cavese lanciata alla conquista del Paternò, ma il Paternò non ha demeritato ed ha giocato una gran partita, perdendo solamente grazie a due invenzioni di Mimmo Aliperta, che ad inizio ripresa, ha bucato per due volte la porta di Latella. Primo tempo molto equilibrato e secondo tempo che poteva vedere una sorte diversa, se il pallone di La Piana fosse entrato in gol, ma la classica legge del calcio si è immediatamente applicata, con due gol nel giro di 2 minuti, che hanno legittimato la vittoria per i metelliani. Adesso però, dopo questa buona prestazione è tempo di concentrarsi per la partita più importante di questo finale di stagione e cioè il derby contro l’Acireale, che magari non dirà nulla in termini di classifica, ma di certo è fondamentale per dare altro valore a questo grande campionato fin qui disputato dai rossazzurri.

CRONACA:

Primo tempo equilibrato e senza particolari sussulti, ma comunque si registrano diversi episodi. Al 1′ tiro in porta di Romizzi, palla fuori di un soffio. Risponde il Paternò con un gran tiro di La Piana dalla lunga distanza, che però si perde a lato. Rossazzurri intraprendenti al 12′ con Foderaro che entra in area, serve Fichera, il quale si prodiga con un bel tiro che sfiora la traversa. Cavese che risponde con due conclusioni di Allegretti e Romizzi, ma il Paternò regge. Al 29′ è invece Bacio Terracino ad impensierire la difesa rossazzurra, ma Dama riesce a salvare. I paternesi si vedono al 32′ quando La Piana mette al centro una bella palla, la difesa respinge sui piedi di Puglisi, che prova il tiro dalla distanza, ma la sfera è fuori. Nel secondo tempo, la prima occasione è per il Paternò quando al 46′ Puglisi serve Foderaro, il quale si gira e mette una bella palla per La Piana, che colpisce di testa, Anatrella è battuto, ma la sfera non inquadra la porta, con il pallone che successivamente non è intercettato da Puglisi. La Cavese si salva e questo episodio serve da campanello d’allarme per i metelliani. Infatti al 51′, sugli sviluppi di un calcio di punizione il risultato cambia. Aliperta tira infatti un gran tiro che finisce sotto l’incrocio dei pali, dove Latella non può arrivare. La Cavese, è adesso in grande spolvero e al 53′ Aliperta trova il raddoppio. bella azione personale, che evita l’intervento di due avversari, quindi tiro che finisce all’angolino. Al 69′ ci prova invece Bacio Terracino con un tiro che impegna Latella, il quale respinge. Un minuto dopo è invece Kone a presentarsi davanti a Latella, ma il portiere rossazzurro lo ipnotizza, parando la conclusione. Il Paternò si risveglia intorno al 74′ quando Sidibe ruba palla, serve Fichera dentro l’area, ma il tiro ravvicinato è respinto da Anatrella. Quindi nessun altro sussulto, testa subito all’Acireale.

TABELLINO:

CAVESE – PATERNO’ 2-0

CAVESE: Anatrella 6.5, Gabrielli 6, Maffei 6, Aliperta 8 (78′ Maiorano s.v.), Romizzi 6.5 (83′ D’Angelo s.v.), Allegretti 6 (67′ Kone 6), Corigliano 6, Foggia 6, Altobello 6.5 (67′ Viscomi 6), Bacio Terracino 6 (83′ Carbonaro s.v.), Lo Masto 6.5. A disposizione: Paduano, Caserta, D’Amore, Fissore. All.: Emanuele Troisi 6.

PATERNO’: Latella 6, Di Bella 6 (73′ Viaggio 6), Mangiameli 6.5, Scoppetta 6.5, Dama 6 (86′ Conti s.v.), Bontempo 6.5, Puglisi 6.5, Sidibe 6 (78′ Pappalardo s.v.), Foderaro 6, Fichera 6 (73′ Rizzo 6), La Piana 6 (82′ Cutruneo s.v.). A disposizione: Lofaro, Cangemi, Basualdo, Conti. All.: Alfio Torrisi 6.

ARBITRO: Valerio Vogliasco di Bari 6. Assistenti: Giovanni Pandolfo di Castelfranco Veneto (TV) 6 e Giampaolo Jorgji di Albano Laziale (RM) 6.

RETI: 51′ e 53′ Aliperta.

NOTE: 500 spettatori presenti, partita giocata di mercoledì come da calendario. Giornata calda, terreno in ottime condizioni. Ammonito: Mangiameli per il Paternò. Angoli: 1-1. Recuperi: pt 1′, st 4′.

PAGELLE:

Latella 6: Aveva tenuto bene e giocato con la solita autorità, ma ha preso due gol imrpendibili per chiunque.

Di Bella 6: Non aveva demeritato, ma poi è uscito per infortunio, comunque sta pian piano crescendo. Dal 73′ Viaggio 6: Entra nell’ultimo quarto d’ora per giocare un buon scampolo di gara.

Mangiameli 6.5: Solita e ottima prestazione, gioca con grande agonismo, nonostante si trovi di fronte fior di giocatori

Scoppetta 6.5: Ha disputato una buona partita, non ha colpe sui gol.

Dama 6: All’inizio ha commesso qualche errore di troppo, ma è comunque un osso duro da superare. Dall’86’ Conti s.v.: Esordio in campionato per questo giovanissimo della juniores.

Bontempo 6.5: Ottima prova del capitano che annulla i propri avversari, ma purtroppo le due invenzioni di Aliperta hanno permesso alla Cavese di vincere.

Puglisi 6.5: Elogiato anche dai telecronisti locali per l’ottima partita disputato. E’ diventato ormai un veterano nel suo ruolo.

Sidibe 6: Fa tanto filtro a centrocampo e recupera tanti palloni. Dal 78′ Pappalardo s.v.: Un quarto d’ora di gioco con qualche buona giocata.

Foderaro 6: Da solo può fare poco o nulla, ma l’assist per La Piana poteva cambiare le sorti del match.

Fichera 6: E’ il giocatore che può fare la differenza in questo finale di campionato, ma deve credere di più nelle proprie potenzialità. Dal 73′ Rizzo 6: Può e deve ritornare ad essere quello che abbiamo conosciuto ed apprezzato e contro l’Acireale potrà nuovamente farlo, anzi deve farlo!

La Piana 6: Peccato, davvero un peccato quel colpo di testa ad inizio ripresa, ma quest’anno è così, non gli gira!

Mister Torrisi 6: Il mister ha preparato ed allenato bene la squadra per questo match, purtroppo non ha mai avuto fortuna nelle gare infrasettimanali ed oggi più che mai, è stato penalizzato da due autentiche invenzioni di Aliperta. Grande stagione la sua, ma è vincendo contro l’Acireale che potrà legittimarla!

INTERVISTE:

Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: