Paternò SportSport

Travolgente Paternò a Cittanova. Vittoria per 5-0 in trasferta!

E’ stata davvero travolgente questa vittoria del Paternò, che gioca una partita perfetta sotto ogni punto di vista e vince con facilità su un campo difficilissimo come il “Morreale-Proto” di Cittanova. Grande primo tempo dei rossazzurri che giocano in maniera sublime, sfruttando appieno il gioco di rimessa, nonchè creando una mole di azioni importanti. Il triplo vantaggio è frutto di una sapiente applicazione da parte dei giocatori, di quella che è la preparazione della partita da parte di mister Torrisi. Ma anche nella ripresa il gioco dei rossazzurri è eccezionale, ricca di spunti e soprattutto giocata con una supremazia tale, da trovare sia il 4°, che il 5° gol. Adesso testa al ritorno, con la consapevolezza che il girone d’andata è stato chiuso a 33 punti (36 sul campo), è l’altrettanto desiderio, diventato quasi certezza, di una salvezza quasi raggiunta.

CRONACA:

Al 1′ Paternò in avanti con un gran tiro di Basualdo dalla distanza che trova Bruno pronto alla parata. Un minuto è Cangemi ad entrare in area ed a reclamare un calcio di rigore per un tocco ricevuto, ma l’arbitro lascia proseguire. Il Cittanova risponde con una serie di calci d’angolo, che producono al 7′ un tiro di Maggio che Latella controlla abilmente. Padroni d casa pericolosi al 12′ con un gran tiro di Maggio che viene deviato in corner da Latella, sul successivo corner, Savasta sfiora di testa, ma la palla finisce fuori. Al 14′ il Paternò si porta in vantaggio. Castorina ruba palla a De Marco, quindi passaggio per Rizzo che serve Foderaro, il quale entra in area e con un gran tiro insacca. Al 17′ mischia in area del Cittanova, Cangemi colpisce di testa, ma Foderaro non trova la palla, che viene poi spazzata dalla difesa. Al 21′ raddoppio del Paternò. Azione offensiva dei rossazzurri che viene eseguita da un gran tiro di Puglisi, Bruno respinge con i pugni, la palla arriva a Foderaro che con una girata insacca. Al 25′ cross di Bisconti per Rizzo che colpisce di testa, ma la palla finisce fuori. Foderaro che ci prova al volo al 27′, ma questa volta la mira è fuori misura. Al 30′ ancora Puglisi al tiro dopo una bella triangolazione, ma il tiro è di poco alto. Al 32′ i rossazzurri triplicano. Gran lancio di Bontempo per Castorina che elude il fuorigioco, salta due avversari in dribbling e quindi piazza un tiro imprendibile per il portiere. Al 37′ gran tiro di Rizzo da posizione defilata, Bruno però riesce a salvarsi in angolo. Nel secondo tempo Al 52′ il Paternò trova il poker. Calcio di punizione di Rizzo per Bisconti anticipato da un difensore, palla viene ripresa da Puglsi che la mette al centro, dove Cangemi è ben appostato e con un tocco sotto batte Bruno. Paternò vicini al 5° gol con Dama che colpisce di testa, ma la sfera finisce di poco alta. Gol che arriva al 62′ quando Foderaro fugge in velocità, quindi porge a Rizzo il pallone per battere Bruno. L’unico sussulto arriva nel finale, quando all’85’ Di Bella esce dal campo per una botta ricevuta alla testa e viene portato all’ospedale, ma fortunatamente non è stato nulla di grave. una vittoria dedicato al Presidente Ivan Mazzamuto che nella serata di ieri ha perso il suocero, nonchè dedicata al tifoso Barbaro Fusto, recentemente scomparso.

TABELLINO:

CITTANOVESE – PATERNO’ 0-5

CITTANOVESE: Bruno 5, Ferrante 5, Formia 5.5 (60′ Ficara 5.5), Ielo 5.5 (65′ Battimili 5.5), Corso 5, Mudasiru 5 (46′ Pane 5.5), Biondo 6, Bonanno 5 (46′ Galliccio 5.5), Savasta 5, Maggio 6, De Marco 5.5 (65′ Petrucci 5.5). A disposizione: Genovese, Napoli, Cianci, Gaudio. All: Francesco De Gaetano 5.

PATERNO’: Latella 7, Bisconti 7 (75′ Di Bella s.v.), Guarnera 7, Basualdo 8, Dama 8 (81′ Mangiameli s.v), Bontempo 8, Castorina 7.5 (81′ Zappalà s.v.), Puglisi 7.5 (71′ Sidibe s.v.), Foderaro 9, Cangemi 8, Rizzo 8.5 (81′ Castagna s.v). A disposizione: Tripoli, Camara, Fichera, Mascari. All.: Alfio Torrisi 10.

ARBITRO: Luca Tagliente di Brindisi. 7 Assistenti: Giuseppe Daghetta 7 e Ionut Eusebio Nechita di Lecco 7.

RETI: 14′ e 21′ Foderaro, 32′ Castorina, 52′ Cangemi, 62′ Rizzo.

NOTE: Pomeriggio assolato nonostante la temperatura rigida. All’85’ Di Bella del Paternò esce dal campo per infortunio. Campo sintetico in perfette condizioni. Ammoniti: De Marco, Corso, Ferrante del Cittanova, Angoli: 5-2. Recuperi: pt 2′, st 2′.

PAGELLE:

Latella 7: Ci teneva tantissimo a dimostrare alla sua ex squadra di essere diventato una sicurezza e lo ha fatto nel migliore dei modi, collezionando l’ennesimo clean sheet!

Bisconti 7: Il ragazzino di Belmonte Mezzagno che sembrava acerbo e spaesato è soltanto un lontano ricordo, adesso è una certezza, uno di quei giocatori di grande affidamento, che migliora di partita in partita. Bravo! Dal 75′ Di Bella s.v.: Era entrato per fare bene, peccato essere incappato nell’infortunio, per fortuna risolto soltanto con qualche punto di sutura.

Guarnera 7: Non ci stancheremo mai di sottolineare le sue belle prestazioni sia sulla fascia destra, che da centrale.

Basualdo 8: Il centrocampista argentino oggi ha semplicemente dettato legge, giocando una partita di grande intensità e qualità.

Dama 8: Per noi è e resta uno dei migliori difensori di questa serie D. Completo, adattabile, bravo nel gioco aereo, superbo nella marcatura, e poi oggi non ha beccato ammonizioni. Dal 81′ Mangiameli s.v: E’ entrato bene in partita.

Bontempo 8: La sua sta diventando una collezione di 8 in pagella, ma basta guardare le partite del Paternò per capire che il capitano è una certezza!

Castorina 7.5: Bellissima prestazione per il giovane 2003, peraltro impreziosita da tante belle azioni ed un gol di pregevolissima fattura. Dall’81’ Zappalà s.v.: Entra e da il massimo come al solito.

Puglisi 7.5: Rispetto all’anno scorso è un altro giocatore ed oggi ancora una volta ha dimostrato dei miglioramenti sensazionali, giocando una partita incredibile entrando in ben 2 gol. Dal 71′ Sidibe s.v.: Farà parlare di sè e anche tanto, perchè ha stoffa e qualità da vendere.

Foderaro 9: Prestazione “mostruosa”, non possiamo definirla diversamente, perchè anche lui ci teneva a fare bene contro la sua ex squadra e lo ha fatto nel migliore dei modi, giocando in maniera sublime, in cui ha segnato, fornito assist e soprattutto facendo impazzire tutta la difesa locale.

Cangemi 8: Prima sottolineavamo che le sue prestazioni migliori erano avvenute con la pioggia, adesso che riesce a giocare in maniera strabiliante anche col bel tempo, dimostra di essere un gran bel giocatore, in cui gli inserimenti sono il suo pezzo forte, ed il gol una sua bella specialità.

Rizzo 8.5: Quando gira lui, la squadra disegna e gioca benissimo, oggi ancora una volta ha sciorinato una prestazione eccezionale, mostrando che quanto meno dovrebbe giocare in C. Dall’81’ Castagna s.v.: E’ entrato con tanta voglia di far bene.

Mister Torrisi 10: Potremmo parlare ed elencare ogni singola virtù di quest’uomo, prima ancora del bravo allenatore, ma vogliamo soffermarci sul lato sportivo, sottolineando ancora una volta che è un grande. Partita preparata, giocata ed eseguita secondo i suoi studi. Questo Paternò è una meraviglia grazie a questo signore, il quale è davvero il valore aggiunto di questa squadra.

INTERVISTE:

LA FOTOGALLERY DI TURI ANICITO:

I capitani a centrocampo (© Foto Anicito)
La formazione del Paternò che ha vinto a Cittanova (© Foto Anicito)
Il magnifico tiro di Giovanni Foderaro per il 1° gol del Paternò (© Foto Anicito)
il giovane Denis Castorina in azione (© Foto Anicito)
Il 2° gol del Paternò, sempre ad opera di Foderaro (© Foto Anicito)
La gioia incontenibile di mister Torrisi (© Foto Anicito)
Il tiro di Castorina finisce in gol per lo 0-3 (© Foto Anicito)
Castorina esulta dopo il gol (© Foto Anicito)
Bella rivincita per Latella contro l’ex squadra (© Foto Anicito)
Il gol di Cangemi per lo 0-4 (© Foto Anicito)
Rizzo per il definitivo 0-5 (© Foto Anicito)
La gioia di Alessio Rizzo dopo il gol (© Foto Anicito)
Latella e Foderaro in stile Holly & Benji (© Foto Anicito)
Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: