NewsPaternò

Riceviamo e Pubblichiamo da parte di Anthony Distefano

BASTA CON LE PAGLIACCIATE: IL SINDACO VADA IN CITTA’ E SI RENDA CONTO DEL DISASTRO CHE HA PROVOCATO

Stiamo assistendo in queste ore, all’ennesima pagliacciata di una compagine amministrativa che – non sapendo più come giustificare il proprio fallimento – prova a distogliere l’attenzione dal disastro nel quale si trova la città, creando nemici e fomentando violenza.
I consiglieri comunali che prendono una posizione diversa da quella che è l’improvvisazione dell’amministrazione, vengono minacciati e insultati.
Un fatto gravissimo e senza precedenti.
La città non può più sopportare questo degrado istituzionale.
E quella del Bilancio (portato in consiglio a dicembre inoltrato) è solo una scusa. La verità è che ormai questa amministrazione è un regime tirannico che non sopporta la democrazia ed il confronto con l’ulteriore aggravante che le sceneggiate del sindaco sono diventate oggetto di scherno fuori dal nostro territorio: grazie alle pagliacciate del sindaco, tutti ridono di noi.

All’improvviso arriva l’urgenza del DOVER votare un bilancio a scatola chiusa: certamente per soddisfare interessi di carattere elettoralistico. Altro che bene della Città. Invece di inveire contro i Consiglieri Comunali, si è chiesto il Sindaco perché man mano i Consiglieri Comunali lo hanno abbandonato e con lui è rimasta una sparuta minoranza? Invece di inveire a ruota libera si faccia un esame di coscienza!

Tutto questo è inaccettabile.
Tutto questo odio è inaccettabile.

I consiglieri attaccati dal Sindaco

Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: