NewsPaternò SportSport

Partita sospesa a Biancavilla col Paternò in vantaggio

E’ durata soltanto 15 minuti la partita tra Biancavilla e Paternò, dopo di che al 19′, l’arbitro ha decretato la sospensione del match per il forte vento, abbattutosi sul “Raiti”. E dire che la formazione del Paternò stava ben giocando, essendosi portata in vantaggio all’8′ grazie al rigore messo a segno da Fabrizio Bontempo. Poi sugli sviluppi di un rinvio da parte del portiere del Paternò Latella, la palla non ne voleva sapere di fermarsi e per l’arbitro, si è reso necessario, sospendere il match. Dopo altri 30 minuti di attesa, si è rinnovata la procedura, ma appurato che non ci fossero più le condizioni per giocare, la partita è stata sospesa e quindi sarà recuperata successivamente, dal momento in cui è stata interrotta. C’è chi dice che potrebbe essere già recuperata questo mercoledì, oppure il prossimo, una cosa è certa, per come stava giocando il Paternò, tutte le condizioni si erano messe bene per i rossazzurri, che in vantaggio di 1 gol, potevano sfruttare per i restanti 75′ l’arma del contropiede. Peccato, ed anche un pizzico di delusione, tra i tanti tifosi giunti a Biancavilla da Paternò, ma anche la consapevolezza, che quando si recupererà, innanzitutto si partirà col vantaggio di 1 gol, anche se il gioco espresso in questi 15 minuti, lasciava già intravedere un brillante Paternò in campo.

CRONACA:

Partita condizionata dal vento sin dalle prime battute, ma rossazzurri intraprendenti sin da subito. Al 7′ infatti, seppur giocando controvento, un lancio in avanti di Rizzo, viene inseguito da Mascari, che non molla un centimetro, entra in area, si mette in una posizione di vantaggio su Guerci, quindi viene fermato dallo stesso difensore del Biancavilla in maniera fallosa. Per l’arbitro, non ci sono esitazione, il rigore è netto. Dal dischetto con grande freddezza va il capitano Bontempo, che spiazza il portiere dei padroni di casa. A questo punto, il Paternò cerca le ripartenze, mentre il Biancavilla vuole sfruttare il vento a favore. Ed è così che confezione una palla gol al 12′. Punizione di Ficarotta, e palla che sibila vicino al palo difeso da Latella. Non c’è il tempo per altro. L’arbitro decide la fine delle ostilità. Partita Interrotta!

TABELLINO:

BIANCAVILLA – PATERNO’ 0-1 (Sosp. al 16′)

BIANCAVILLA: La Rosa, Guerci, Moi, Miceli, Pertosa, Fichera, Maimone, Viglianisi, Palmisano, Ficarotta, Manfrè. A disposizione: Governali, Panza, Di Francesco, Bossa, Mollica, Staiano, Santapaola, Distefano, Cruz. All.: Cicco Cozza.

PATERNO’: Latella, Bisconti, Guarnera, Basualdo, Dama, Bontempo, Catania, Palermo, Mascari, Rizzo, Camara. A disposizione: Busà, Mangiameli, Puglisi, Scoppetta, Cangemi, Fofana, D’Anca, Zappalà, Foderaro. All.: Alfio Torrisi.

ARBITRO: Simone Moretti di Firenze. Assistenti: Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia (RM) e Marco De Simone di Roma.

RETE: 8′ Fabrizio Bontempo (Rig.).

NOTE: Partita sospesa al 19′ del Primo Tempo per forte Vento. 400 spettatori circa, quasi tutti di marca paternese. Ammonito: Ficarotta per il Biancavilla. Angoli: 0-0.

LA FOTOGALLERY DI TURI ANICITO:

La terna arbitrale (© Foto Anicito)
Agostino Mascari si è procurato il rigore (© Foto Anicito)
Carmelo Guarnera stava ben giocando (© Foto Anicito)
Il rigore messo a segno dal capitano Bontempo (© Foto Anicito)
Bontempo festeggia sotto la curva dei tifosi paternesi (© Foto Anicito)
Bontempo esulta (© Foto Anicito)
I giocatori del Paternò dialogano con i tifosi dopo la sospensione (© Foto Anicito)
Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: