NewsPaternò SportSport

Girone a 20 squadre per il Paternò. Domenica, Coppa Italia contro il Giarre

Dopo tanta attesa finalmente è arrivato il sospirato momento di conoscere i gironi della serie D e la loro competizione. Molte le novità giunte dalla sede della Lnd, tra cui innanzitutto, quella che il girone I sarà composto non da 18, bensì da 20 squadre e quindi il torneo sarà composto da 38 giornate. Il girone formulato dalla Lega è il seguente: Biancavilla, Castrovillari, Cavese, Cittanovese, Città di Acireale, Città di Sant’Agata, Football Club Messina, Gelbison, Giarre, Lamezia Terme, Licata, Paternò, Portici, Real Aversa, Rende, San Luca, Sancataldese, Santa Maria Cilento, Trapani, Troina. Oltre alle 10 siciliane, ci saranno dunque 5 calabresi e 5 campane, nella fattispecie saranno: Cavese, formazione molto conosciuta e con un passato di tutto rispetto, che tra l’altro si ergerà a squadra da battere, quindi la Gelbison e il S. Maria Cilento, che abbiamo già affrontato l’anno scorso e che sappiamo essere molto ben attrezzate, quindi Portici e Real Aversa, le saranno per i rossazzurri delle assolute novità, dato che non ci sono precedenti con il Paternò. E’ chiaro che ci troviamo dinnanzi ad una sorta di C2, data la complessità del girone e degli avversari, ma il Paternò ha dimostrato in questi anni, tanto spirito battagliero, per cui ci sarà da mettere tanta carne al fuoco! Per quanto riguarda invece la Coppa Italia dilettante, il Paternò dovrà disputare il turno preliminare contro il Giarre domenica prossima al “Falcone-Borsellino”. Un test probante, più che un impegno, dato che da sempre la Coppa con i suoi molteplici intermezzi e il poco appeal in tema di premiazione, non ha mai suscitato tanto interesse dalle nostre parti. Appuntamento dunque domenica 12 per questa partita, quindi il 19 sarà subito campionato, ma siamo ancora in attesa di conoscere il calendario.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: