NewsPaternò

Riceviamo e Pubblichiamo: I dipendenti Ama chiedono delle risposte

Spett.le sig. Presidente Ama spa, Spett. sig. Sindaco del comune di Paternò

Riteniamo necessario portare a conoscenza dell ‘opinione pubblica la situazione dell’azienda Ama spa gestore del servizio idrico nella città di Paternò. In una calda assemblea in cui le OO. SS. Femca Cisl, Uiltec Uil, Filctem Cigl e Ugl chimici hanno incontrato i dipendenti della società, sono emerse gravi criticità che provocano disservizi alla popolazione cittadina, causati dalla carenza di personale in tutti i ruoli. In realtà la situazione è ben nota da tempo sia ai vertici aziendali che a quelli comunali. In un momento storico in cui il lavoro è quasi un miraggio, da quasi un anno non si riesce a definire l’assunzione di 10 dipendenti e anche se in passato ci erano state garanzie per definire il bando di concorso, nulla è stato fatto. Ci chiediamo quali possano essere le motivazioni che bloccano il consiglio comunale ad autorizzare l’espletamento della gara. Responsabilmente i lavoratori hanno sempre garantito il massimo impegno, ricoprendo più mansioni, e facendo più ore rispetto a quelle previste dal contratto per garantire un servizio essenziale com’è quello idrico. Adesso è arrivato il momento di avere risposte certe, siamo costretti a proclfìmare lo stato di agitazione di tutti i dipendenti con conseguente blocco degli straordinari, garantendo il servizio negli orari previsti. Ci attendiamo inoltre di essere convocati dal sig. Sindaco ad una prossima riunione già prevista con i vertici di Ama spa, per confrontarci sul tema. Crediamo fondamentale il benessere dell’azienda e quello dei cittadini che meritano un servizio migliore.

Il Segretario prov.le FILCTEM Cgil Jerry Magno, il Segretario prov.le FEMCACisl Giuseppe Coco, il Segretario prov.le UILTEC Uil Alfio Avellino, il Segretario prov.le UGL Chimici Carmelo Giuffrida

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: