Paternò SportSport

Gianmarco Distefano è il nuovo attaccante del Paternò. Domani però ancora porte chiuse.

L’ultimo colpo di mercato in ordine di tempo, è uno di quelli che innalzano di certo il tasso tecnico del Paternò. È infatti ufficiale il tesseramento del giovane attaccante Gianmarco Distefano, paternese, classe 2000, già protagonista con le maglie del Catania, con cui ha esordito in C, ed è stato bomber della Primavera, quindi Messina e l’anno scorso alla Primavera della Lazio, con tanto di gol all’esordio, ma poi successivamente fermato dal lockdown. Gianmarco continua così la tradizione dei Distefano a Paternò, infatti lo zio Gaetano ha più volte indossato la maglia Rossazzurra, segnando diversi gol e risultando uno dei protagonisti a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, mentre il papà Roberto, dopo aver esordito in A con il Catania, ha segnato caterve di gol in carriera, tra cui i 23 gol col Paternò con cui vinse il titolo di capocannoniere in Eccellenza nella stagione 1993-94 e i 29 gol nella stagione successiva a Caltagirone. Gianmarco è stato più volte in procinto di diventare l’attaccante titolare del Catania in questa stagione, ma poi la società etnea, ha preferito dirottarsi su altri giocatori. È indubbio, che con l’arrivo di Distefano, il Paternò fa davvero un gran bel passo avanti. Per quanto riguarda invece la partita di domani, purtroppo persiste il divieto di assistere alla gara, pertanto la gara col Castrovillari, si giocherà a porte chiuse.

Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: