Paternò SportSport

Si aspetta la riunione della LnD per poter dare al Paternò la meritata serie D

Che ne dicano esimi conoscitori calcistici, è chiaro che a livello dilettantistico la ripresa non ci sarà assolutamente e quindi è necessario che al più presto si vada avanti con i verdetti, ma per farlo è opportuno che la Lnd o Lega Nazionale Dilettanti arrivi ad una decisione. A dire la verità, già venerdì scorso era prevista la riunione della Lega, ma poi si è deciso di rinviarla alla prossima settimana. La tendenza, parrebbe che sia quella che una volta decretata la fine dei campionati dilettantistici, si passi a quella di promuovere le prime e retrocedere le ultime, per poi vedere in seguito a completamento dei quadri, l’eventuale ripescaggio di altre seconde, terze o vincitrici della coppa Italia regionale. E’ sorto però un problema nel momento in cui, tutte le società di serie C, hanno invece avuto la felice idea di promuovere solo 4 squadre e qui il problema, non si pone, ma non effettuare nessuna retrocessione, fregandosene così delle prime classificate della serie D. In pratica il Gozzano con soli 22 punti, il Rimini e il Fano con 21 punti e soprattutto il Rieti, autore quest’anno di partite ai limiti della farsa, tra cambi di proprietà e via dicendo, con soli 15 punti raggiungerebbe il miracolo! E il Palermo? Così come tutte le altre prime della D? Non sappiamo se la linea della C passerà, o se ci sarà un’allargamento dei gironi, cosa molto probabile per non scontentare nessuno, ma di certo, le 9 capolista dei gironi di serie D andranno quasi certo in serie C e via dicendo si farà anche così con l’Eccellenza, magari allargando i quadri e facendo disputare i prossimi campionati a 20 squadre. Il Paternò, aspetta dunque che la LND si riunisca, decreti la conclusione dei tornei e quindi vada avanti con l’emissione dei verdetti. Sarà poi, lo step successivo quello di riorganizzare i prossimi tornei, contate, periodi ed emergenza Covid. La tendenza è che si possa ricominciare ad ottobre per i dilettanti, nel frattempo però aspettiamo le decisioni della Lega, per poter meritatamente affermare che il Paternò, la prossima stagione la disputerà in serie D!

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: