Paternò SportSport

Impresa del Basket Paternò, vince a Misterbianco e conquista la serie D

Ci sono partite memorabili, di quelle che restano nella storia di giocatori, tifosi e dirigenti, perché giocate con grande intensità e soprattutto con il cuore, umiltà e mai con presunzione. Il Basket Club Paternò, seppur tra mille difficoltà, con la perenne assenza di cospicui contributi e con un roster composto quasi interamente da paternesi, nel suo piccolo, ha compiuto una vera e propria impresa, vincendo gara 3 nella tana del Misterbianco. Una gara incredibile, condizionata dalla incredibile decisione  del Comune di Misterbianco, che ha sancito le porte chiuse e quindi l’assenza dei tifosi di entrambe le squadre. La partita è un crescendo di emozioni, i paternesi vanno in vantaggio sin dai primi minuti, giocando in maniera impeccabile, il 1° quarto si chiude sul +9 per i paternesi con un perentorio 24-15. La seconda frazione inizia con il break dei ragazzi di Rocco De Luca, che si portano anche a +15, ma complice un arbitraggio un po’ discutibile, che si esibisce nell’incredibile espulsione di capitan Andrea Lo Faro, reo secondo il direttore di gara donna, la signorina Sara Scilimberto di aver dato una gomitato a Sciuto, nonché la reazione di Mallory e compagni, il Misterbianco si riporta in parità sul 38-38. Un tiro allo scadere del giovane Mantegna, permette ai paternesi di chiudere il 2° quarto sul 40-38 per il Basket Club Paternò. La 3° frazione è un capolavoro di tattica per Fiorito e compagni, in particolar modo esce fuori la classe di un giovanissimo Daniele Costanzo, che fulmina Misterbianco da ogni posizione. I locali tentano di tenere, ma la 3° frazione si chiude sempre con i paternesi in vantaggio per 57-51. L’epilogo di questa partita bellissima e ben giocata da Paternò, è semplicemente perfetta. Costanzo, Fiorito e Asero mettono il turbo, nella fattispecie Fiorito è infallibile dalla lunetta, mentre tra i locali Mallory esce a 5′ dallo scadere per 5 falli e per Misterbianco cala il sipario. Il Paternò vince per 75-65, conquista la serie D con grande merito e l’affetto dei tanti tifosi, che nonostante le porte chiuse, non hanno fatto mancare il loro sostegno. Alla fine il gabellino conterà 26 punti per Daniele Costanzo, 22 punti per Walter Fiorito, 10 per Marcello Esposito, 6 per Giuseppe Mantegna, 5 per Salvatore Asero, 3 per Ivan Russo e 2 per Salvatore Duscio. Nel Misterbianco il solo Mallory tiene con 22 punti, mentre Dario Morè si ferma a 20.

Ecco il video del 1° tempo:

ecco il 2° tempo:

 

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: