Paternò SportSport

Il Paternò calcio pareggia 2-2 in trasferta e chiude il campionato al 6° posto

Come da copione il Paternò coglie il pareggio ad Acireale contro il Real Aci per 2-2. Una partita prevedibile, che non ha avuto grandi sussulti e soprattutto che non aveva alcuni obiettivi, se non il punticino con cui il Real Aci avrebbe conseguito la matematica salvezza. Per il Paternò non aveva senso fare battaglia, in quanto la speranza di percepire delle speranze da Messina, sono svanite già prima di iniziare, dato che l’Avola contro il Camaro non si è neanche presentato! Situazioni che  dovrebbero indurre i vertici regionali a prendere in seria considerazione una seria rimodulazione dei campionati, in quanto tra ritiri, mancate presentazioni, squadre prima smantellate e poi riprese,  la lega non ha fatto una bella figura in questa stagione. Resta il rammarico per i tanti punti persi all’andata e per un campionato che poteva andare diversamente, alla fin fine i playoff sarebbero semplicemente stati una piccola speranze, seppur difficili per accedere agli spareggi nazionali, insomma un percorso, lungo, tortuoso, che quasi mai va in porta… Per quanto riguarda la partita, Real Aci in avanti dopo 9′, quindi arriva il pareggio di Urso, che in dribbling realizza una bella rete, gli accessi si riportano in vantaggio allo scadere della prima frazione, ma nella ripresa arriva il 2-2 finale. Trombino di testa anticipa i difensori e mette così i titoli di coda al match. Adesso meritato rompete le righe per tutti e testa alla prossima stagione, memori degli errori di quest’anno. Forza Paternò!

Tags
Mostra gli altri

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: