AltroNewsPaternò

Rifiuti: Dal 2 aprile stop a sacchi neri, corde e uncini

Tutte le istruzioni in un'ordinanza sindacale

Nuove disposizioni in materia di rifiuti a Paternò. Dal prossimo 2 aprile, stop all’utilizzo di sacchi neri o non trasparenti per il deposito di rifiuti di qualsiasi natura da parte dell’utenza. Così è stato disposto e così si legge nell’ordinanza sindacale n.41 del 13 marzo 2018. Al fine di garantire una corretta gestione dei rifiuti nell’ordinanza si legge:

Che i sacchetti devono essere riposti a terra sul marciapiede pubblico pertanto è vietato lasciare sacchetti sparsi a terra o nelle vicinanze dei cassonetti, stessa cosa vale per i rifiuti sospesi mediante l’utilizzo di corde e uncini. Non saranno più dunque raccolti i rifiuti conferiti in sacchi neri mentre, per la frazione organica, è vietato l’utilizzo di sacchetti diversi da quelli biodegradabili.

I trasgressori verranno sanzionati con multe che vanno dai 25 ai 500 euro.

Per tutti i dettagli consultare il sito del Comune: http://www.comune.paterno.ct.it/po/mostra_news.php?id=1487&area=H

Tags
Mostra gli altri

Related Articles

2 Comments

  1. E chi pulisce quello che hanno sparso i cani randaggi, rompendo le buste? Faccendo così è praticamente un invito a banchetto per tutti i randaggi.

    1. Signora basterebbe utilizzare i cestini, così come fanno in tanti, i quali essendo con sistema antiapertura, anche se buttati a terra non si aprono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: