NewsPaternò SportSport

Paternò: finisce 0-0 contro il Trapani. Buono l’esordio di Campanella in panchina

Ancora all’asciutto il Paternò, che contro il Trapani non riesce a conquistare i 3 punti, e soprattutto a non segnare gol, ma quantomeno finisce in parità con un risultato ad occhiali. L’avvento di Campanella in panchina, ha portato tanto entusiasmo ed aggressività, ma purtroppo manca lì davanti chi dovrebbe fare gol e siccome il gioco del calcio, prevede che vince chi fa più gol degli avversari, il Paternò ha la necessità di risolvere questo problema. La società, aveva promesso un rinforzo, ma all’ultimo secondo è saltato l’ingaggio di un ex nazionale congolese, accasatasi a Malta, ma si vocifera che già da martedì ci sarà chi potrebbe occupare il ruolo di centravanti. Partita combattuta, in cui nonostante il Trapani dimostrasse di essere di categoria superiore, il Paternò non è stato da meno, ma anzi, ha mostrato ampiamente di non valere la brutta classifica che occupa. Ne è scaturito un match interessato, con tanti spunti dall’una e dall’altra parte. Una cosa è certa, da parte paternese si è vista tanta grinta, caparcbietà e voglia di sfatare il tabù, che prima o poi arriverà. Per il resto, la strada da percorrere è questa, con Campanella, con qualche rinforzo e solo attraverso il lavoro, i risultati arriveranno, magari già domenica prossima a Ragusa.

CRONACA:

Primo tempo con tanta fase di studio da parte delle due squadre, il primo squillo arriva quasi per caso al 17′ ad opera dell’ex Mascari, che prova il gran tiro dalla distanza, ma la conclusione finisce fuori. Occasionissima invece per il Paternò al 25′ quando Piciollo ben servito da Cozza, tenta la giocata di prima intenzione, ma la sfera finisce fuori per questione di millimetri. Il Trapani risponde al 26′ con un gran tiro di Kosovan, che Mittica riesce a disinnescare, respingendo la bordata. Quindi ghiotta occasione per Pipitone al 37′ quando raccoglie una respinta della difesa paternese, tira di prima intenzione, ma sulla linea, Dama riesce a salvare. Al 43′ invece è l’altro ex Cangemi a tentare la via del gol con un colpo di testa, debole, che finisce a lato. Infine al 46′ Traorè in velocità arriva quasi al limite dell’area, tira ma il portiere blocca. Nel secondo tempo, continua l’alternanza di azioni da una parte e dall’altra, al 53′ Bamba invece di tirare serve Cozza, il quale si esibisce nel tiro della distanza, che finisce alto. Al 71′ è invece ancora Pipitone ad avere una buona palla, dopo che Mittica aveva smanacciato su Carbonaro, ma il tiro viene ancora una volta respinto. Il Paternò tenta il contropiede, ma l’arbitro all’89’ punisce Severino con il doppio giallo in area, per simulazione su un presunto fallo di rigore, mentre il Trapani si fa vedere con Musso, ma Santapaola in scivolata salva tutto.

TABELLINO:

PATERNO’ – TRAPANI 0-0

PATERNO’: Mittica 6.5, Messina 5.5, Guarnera C. 6, Cozza 6, Dama 7, Bontempo 7, Bamba 6 (68′ Aquino 6), Santapaola 6.5, Traorè 5.5 (78′ Fichera s.v.), Asero 6.5 (78′ Saverino s.v.), Piciollo 6. A disposizione: Amata, Amorello, Diakhatè, Guarnera A., Dembelè, Timmoneri. All.: Giovanni Campanella 6.

TRAPANI: Summa 6.5, Romano 6, Carboni 6, De Pace 6 (67′ Kanoutè 5.5), Gonzales 6.5, Musso 6, Marigosu 6.5 (67′ Catania 6), Mascari 6.5 (59′ Carbonaro 5.5), Cangemi 6 (53′ Romizi 5.5), Pipitone 6.5 (81′ Ngyr s.v.), Kosovan 6.5. A disposizione: Di Maggio, Cellamare, De Santis, Giuffrida. All.: Alessandro Monticciolo 5.

ARBITRO: Alessio Amadei di Terni 5.5. Assistenti: Ferdinando Savino di Napoli 6 e Domenico Castaldo di Frattamaggiore (NA) 6.

NOTE: Pochi spettatori, giornata fredda e in parte piovosa. Espulso all’89’ Saverino del Paternò per doppia ammonizione. Ammoniti: Piciollo del Paternò, Kosovan, Kanoutè, Musso e il mister Monticciolo del Trapani. Angoli: 4-3 per gli ospiti. Recuperi: pt 2′, st 5′.

PAGELLE:

Mittica 6.5: E’ una sicurezza e si fa trovare sempre pronto, contro avversari molto agguerriti.

Messina 5.5: All’esordio dal primo minuto, lo abbiamo visto ancora insicuro e poco preciso.

Guarnera C. 6: Solita partita giocata con tanto cuore, aggressività e caparbietà.

Cozza 6: Sta crescendo fisicamente e si vede, oggi ha giocato la sua miglior partita da quando è arrivato.

Dama 7: Migliore in campo. Dalle sue parti non è passato nessuno, ha interpretato il ruolo con maestria.

Bontempo 7: Il capitano non stecca, giocando una partita esemplare.

Bamba 6: Ha cercato di dare vivacità, ma non è stato incisivo. Dal 68′ Aquino 6: Entra per dare profondità, ma ci riesce in parte.

Santapaola 6.5: Partita di sostanza in mezzo al campo. Decisivo nel recupero finale.

Traorè 5.5: Ha delle potenzialità, ma è stato imbrigliato dai difensori ospiti. Dal 78′ Fichera s.v.: Siamo felici del suo ritorno a Paternò, perchè è uno di quelli in grado di fare la differenza ed è un 2003.

Asero 6.5: Buona partita, in più quando va in velocità, difficilmente si può fermare. Dal 78′ Saverino s.v.: Era entrato bene e forse aveva anche guadagnato un calcio di rigore, ma l’arbitro non l’ha pensata così ed anzi l’ha cacciato fuori.

Piciollo 6: Poteva fare gol, ma non c’è riuscito. Ha delle qualità, ma ancora non è riuscito a sbloccarsi.

Mister Campanella 6: Buon esordio in panchina, perchè abbiamo finalmente visto una squadra caparbia, che ha lottato fino alla fine.

INTERVISTE:

LA FOTOGALLERY DI TURI ANICITO:

Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: