Paternò SportSport

Il Paternò batte la Primavera della Reggina in amichevole

Seconda amichevole e seconda vittoria il Paternò, che in quel di Altomonte ha affrontato la primavera della Reggina, formazione che quest’anno parteciperà al campionato di Primavera 2, l’equivalente della serie B dei senior. Partita combattuta e ricca di episodi, che non ha lesinato impegno da parte di entrambe le formazioni scese in campo. Il Paternò è stato schierato da mister Alfio Torrisi (con l’aiuto di tutto lo staff tecnico), con Latella tra i pali, Bontempo e Scoppetta centrali difensivi, Di Bella, Puglisi M. Esterni bassi, Basualdo, Misiti, Fofana’, Zanghi a centrocampo, Mascari e Camara in attacco. Cronaca ricca di episodi come dicevamo, infatti al 17′ occasione del Paternò con Camara, si salva in corner il portiere reggino Ammirati. Al 24′ tiro da fuori di Zanghi, che sfiora il palo. Un minuto dopo progressione di Mascari, il suo tiro sfiora non trova la porta di un soffio. Al 29′ occassione della Reggina su punizione laterale sventata in corner da Bontempo. Ancora Reggina pericolosa al 36′, ma ottima parata del portiere Latella su punizione laterale di Musumeci. Al 43′ cambio per il Paterno’, esce Fofana’ entra Gangemi. Nella ripresa avvengono alcune Sostituzioni per i rossazzurria, il portiere Busa’ per Latella, Bisconti per Di Bella, Catania per Camara, Brcic per Misiti, Mangameli perPuglisi M. Al 52′ ottima palla recuperata da Zanghi che la passa a Mascari aCatania al centro dell’area, ma perde tempo. Al 58′ sostituzione Paterno’ esce Scoppetta entra Dama, quindi al 60′ occasione Reggina con il tiro di Spitale respinto da Busà. Altra sostituzione al 63′, entra Zappala’ esce Zanghi. Occassionissima del Paterno’ un minuto dopo con Mascari, che a tu per tu con Ammurati si fa respingere il tiro. Al 66′ entrano Guarnera e Palermo, escono Bontempo e Basualdo, quindi al 75′ disimpegno della retroguardia amaranto, ma Mascari si fa ipinotizzare dal portiere. Il gol è nell’aria e al 76′ i rossazzurri si portano in vantaggio. Guarnera spinge in rete un pallone da punizione laterale battuta da Zappala’. Al 79′ palo di Zappala con tiro da fuori area, quindi entra Pappalardo esce Mascari. Raddoppio del Paternò all’81’ con Pappalardo, che in uscita batte Ammirati. All’83’ accorcia le distanze la Reggina con Limon, mentre all’84’ entra Tonzusi esce Mangiameli. Un ringraziamento particolare alla dirigenza e al segretario Carmelo Licciardello per l’aiuto fornito nella stesura di questo articolo.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: