NewsPaternò

I Love Paternò and u? (Io amo Paternò e voi?)

E’ grazie alla fattiva collaborazione ed alla sinergia di due privati come Galpe Formazione dei fratelli Pierpaolo e Gabriele Torrisi e l’Istituto per l’Agricoltura IISS “F. Redi”, che finalmente un mio desiderio ha preso vita, con l’apposizione della scritta ” I LOVE (con un cuore) PATERNO’ “ nella rotatoria di Corso Del Popolo che conduce a Ragalna. Era lo scorso mese di maggio quando, trovandomi nella sede di Galpe Formazione, in viale Kennedy, i fratelli Torrisi mi fecero sapere di quest’iniziativa e a tal proposito, mi chiesero di suggerirgli un’idea da poter realizzare in quella rotonda che stavano per sponsorizzare. Eureka! Immediatamente dissi ai Torrisi, che così come ho spesso visto in altre città del mondo, sarebbe stato bello mettere la scritta I Love Paternò in quella rotonda. La proposta piacque subito e dopo qualche mese, grazie al fattivo contributo dell’Iis “Redi”, in cui spiccano le figure della dirigente prof.ssa Giuseppa Morsellino e della DSGA avv. Barbara Bagnato e dei già citati fratelli Pierpaolo e Gabriele Torrisi, e all’approvazione del Comune di Paternò, tutto ciò si è realizzato. Che dire? Io sono entusiasta, qualcuno un pò meno, e senza alcun valido motivo, perchè non entro nel merito nel giudizio estetico che ha sempre una matrice personale, ma parlare a sproposito, solo per esternare la propria anti-paternesità è un fattore importante, che fa capire in sommi capi, perchè questa città è destinata all’oblío. Recentemente, ho letto commenti assurdi, gente che parla a sproposito, altri che dicono di vergognarsi di essere paternesi (caro amico che ci aspetti ad andare altrove?), altri che parlano di giudizi estetici, senza mai essersi guardati allo specchio. La verità è che questa città non merita nulla, neanche l’impegno di alcuni privati come quelli che hanno compiuto quest’opera! Ai tanti benpensanti, allora direi, ma perchè non vi cimentate anche voi nell’abbellire la città a spese proprie, anzichè commentare dietro uno smartphone? Non aggiungo altro, se non che ringrazio ancora una volta i già citati gestori della rotonda per questo regalo che hanno fatto alla città ed anzi invito la gente a pubblicare le foto con la scritta I love Paternò sui propri profili social, per dimostrare anche solo con un gesto che Paternò non è solo ricca di benpensanti, perbenisti e qualunquisti, ma anche di onesti cittadini, che al di là della propria appartenenza politica, credono nel futuro di questa città!

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: