NewsPaternò

7 ore di insulti e brutte parole, questo è il Consiglio Comunale di Paternò!

10 voti a favore, 10 voti contrari, 1 astenuto e 3 assenti, la mozione di sfiducia non passa. Ma dopo quello a cui abbiamo assistito ieri, tra cui 7 ore di insulti e brutte parole, questo è l’ultimo dei problemi di questa città, perché lo spettacolo offerto è stato indecoroso, inqualificabile, sicuramente non degno di un confronto politico serio, ma dettato dall’offesa, dal ricadere incessantemente nel personale, dimenticando che la mozione era stata presentata per innescare un dibattito dopo 3 anni di governo Naso. Nel pomeriggio, c’era anche stato il tentativo di destabilizzare i 3 consiglieri di Alleanza per Paternò, con un richiamo all’ordine da parte dei vertici di Fratelli d’Italia, ma la coerenza delle proprie idee ha avuto la meglio sui richiami, perché la politica prima di tutto è servizio e non ordini di scuderia, provenienti da chicchessia, soprattutto da gente distante mille anni luce dalle tematiche che attanagliano la città. Ebbene, la mozione non è passata, il risultato di tutto questo continuo turbinio di insulti è che i prossimi 2 anni saranno così, privi di alcun dibattito, ma soltanto di accuse reciproche, con l’utilizzo di una terminologia volgare e sicuramente non consona ad un Consiglio Comunale!

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: