NewsPaternò

Si predica bene e… si razzola male!

In una situazione come quella attuale, in cui la gente resta a casa, osserva le distanze e tutte le misure di sicurezza, o almeno ci prova, purtroppo, un nobile gesto viene vanificato per puro eccesso di vanità! Andiamo al dunque, il sindaco Nino Naso, nel pomeriggio di oggi, ha avuto la felice e nobile idea di portare un simbolico mazzo di fiori ai due cimiteri cittadini, in occasione del Venerdì Santo e dell’imminente Pasqua. Ripetiamo, un gesto nobile, che però doveva fermarsi lì. Infatti, nelle foto pubblicate nel profilo facebook del primo cittadino, notiamo diverse stonature. In primo luogo, non capiamo perchè sono stati invitati i rappresentanti della giunta, il presidente del Consiglio Comunale e i capogruppo, nonché i vigili urbani, e altri soggetti… Non so se la critica è superflua, ma bastava la sola presenza del primo cittadino, del vicario foraneo e del presidente del Consiglio, a rappresentanza della città e delle istituzioni, il resto è eccedente, oltre che a trasmettere un’immagine sbagliata, soprattutto a chi osserva la quarantena e in questi 40 giorni è uscito solo il minimo tempo necessario per sbrigare le priorità! Dispiace, perchè il gesto è stato nobile, ma qui si è chiaramente predicato bene e razzolato male!

Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: