Paternò SportSport

Il Paternò chiude la pratica Atletico Catania in 9 minuti

Non è mai facile scrivere di partite del genere, perchè non sai se è giusto valorizzare quello che comunque fanno i tifosi dell’Atletico Catania che si presentano in 7 ed onorano la maglia per salvare il titolo sportivo, oppure è sbagliato andare avanti con questa pantomima, ma alla fine quello che contavano erano i 3 punti, ed il Paternò ha assolto la pratica in appena 9 minuti. Questo il tempo che è durata la gara, neanche 10 minuti, e cioè il tempo di realizzare 6 gol, con cui Cocuzza ha rimpinguato il proprio bottino di goleador, siglando una cinquina e Carioto che ha segnato il 3° gol. Per la cronaca, primi minuti con Cocuzza che prova a sbloccare, ma il portiere atletista (appena sessantacinquenne e tanta voglia di onorare la maglia), riesce a distendersi ed a deviare in angolo in ben 2 occasioni. Al 2′ però cambia il risultato. Daniele Scapellato si libera sulla destra, passa al centro per Cocuzza che si libera al tiro e porta in vantaggio il Paternò. Al 5′ Carioto serve Cocuzza al centro dell’area, il bomber sigla il 2-0. Sempre al 5′ azione personale di Carioto, che supera in dribbling 3 avversari, quindi entra in area e batte il portiere. Al 7′ arriva il poker con Privitera che serve Cocuzza, il quale si libera di un avversario e coglie l’angolino dove l’estremo difensore non può arrivare. Sempre al 7′, stesso copione, Privitera per Cocuzza, l’attaccante palermitano supera il diretto avversario in velocità e davanti al portiere non sbaglia. Infine all’8 gran lancio di Ferla, per Cocuzza che parte dalla propria metà campo, fugge verso la porta avversaria e con un tocco fissa il punteggio sul definitivo 0-6. Infatti dopo questo gol, il portiere richiama l’attenzione dell’arbitro perchè infortunato e quindi l’Atletico rimane in 6 e per l’arbitro non resta che decretare la fine delle ostilità.

INTERVISTE

A fine gara abbiamo sentito il direttore sportivo Vittorio Strianese il quale ci dichiara: “Non vorremmo mai assistere a partite come queste, ma noi ci siamo adeguati e con grande professionalità ci siamo presentati a Zia Lisa per giocarci la nostra partita. Dispiace che l’Atletico si trovi purtroppo in questa situazione, ma noi dovevamo assolvere al nostro compito di conquistare i 3 punti. Adesso con la serenità che ci contraddistingue, andiamo avanti, ci alleniamo con costanza e voglia di non mollare un centimetro, perchè l’obiettivo è ancora lontano”.

TABELLINO

ATLETICO CATANIA – PATERNO’ 0-6

ATLETICO CATANIA: Pellizzeri, Milone, Romeo, Caruso, Cavallaro, Ingrassia, Strazzeri. All.: Gianluca Barbagallo.

PATERNO’: Ferla, Cavallaro, Rosalia, Privitera, Marino, Godino, Scapellato D., Baglione, Carioto, Cocuzza, La Piana. A disposizione: Cantarero, Bontempo, Passewe, Truglio, Santapaola, Aureliano, Cortese, Castiglia, Toscano. All.: Gaetano Catalano.

ARBITRO: Gabriele Marino di Siracusa. Assistenti: Arturo Artellini di Ragusa – Marco Donzello di Siracusa.

RETI: 2′,5′, 7′,7′ e 8′ Cocuzza, 5′ Carioto.

Assist: Scapellato D. (Cocuzza/P), Carioto (Cocuzza/P), Privitera (Carioto/P), Privitera (Cocuzza/P), Privitera (Cocuzza/P), Ferla (Cocuzza/P).

NOTE: PResenti una cinquantina di paternesi. Angoli: 2-0 per il Paternò. La partita è finita al 9′ pt per l’uscita di Pellizzeri per infortunio.

LA FOTOGALLERY

Allenamento pre-partita (© Foto Anicito)
Ferla e La Piana (© Foto Anicito)
Mister Catalano (© Foto Anicito)
I tifosi presenti (© Foto Anicito)
Ingresso in campo (© Foto Anicito)
Squadre schierate a centrocampo (© Foto Anicito)
Cocuzza calcia la palla del 1° gol (© Foto Anicito)
Ancora Cocuzza in gol per il 0-2 (© Foto Anicito)
Il gol di Carioto 0-3 (© Foto Anicito)
0-4 di Cocuzza (© Foto Anicito)
Cocuzza sigla il 5° gol (© Foto Anicito)
Ultimo gol del match per Cocuzza e definitivo 0-6 (© Foto Anicito)
L’arbitro decreta la fine del match (© Foto Anicito)
I tifosi ringraziano i giocatori (© Foto Anicito)
Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: