NewsPaternò

Conclusa la sistemazione burocratica del Comune di Paternò

Il Sindaco Nino Naso lo aveva detto: “Prima di passare alla fase politica, è fondamentale riorganizzare la macchina burocratica. Prima cambieremo l’assetto del personale con una migliore collocazione delle unità operative, quindi riorganizzeremo i dirigenti ed infine provvederemo alla nuova giunta”. Ed è stato così, o quanto meno dopo la riorganizzazione degli uffici, sono cambiati i dirigenti nelle varie unità operative, con alcune scelte davvero epocali  e che fino adesso nessuno, aveva avuto il coraggio di fare. Naturalmente spicca all’occhio l’ufficio ragioneria e bilancio da tempo immemore occupato dalla dott.ssa Letizia Messina, oggi andato alla dott.ssa Antonina Zammataro, stesso discorso per l’addio dell’arch.Salvatore Girianni, trasferitosi in un altro comune. Ma andiamo per ordine: l’ing. Elena Teghini si occuperà di Attività Produttive e servizi cimiteriali, l’arch. Mimmo Benfatto di Lavori Pubblici e Urbanistica, l’arch. Angelo Galea di Ecologia, manutenzione e abusivismo, l’ing. Eugenio Ciancio di Pubblica illuminazione, Protezione Civile, Software e impianti, l’avv. Lucia Longo Affari Generali e servizi alla Persona, la dott.ssa Maria Rosa Maccora Personale, l’avv. Alfio Platania Contenzioso, Società partecipate e Affari Legali, il comandante Antonino La Spina resterà ai Vigili Urbani, la dott.ssa Antonina Zammataro Ragioneria e Bilancio, la dott.ssa Letizia Messina Politiche Comunitarie, Turismo e Agricoltura, infine la dott.ssa Cettina Patronaggio Servizi Demografici, Cultura, Biblioteca e Pubblica Istruzione. Conclusa, forse la parte più  difficile, compresa la nomina del segretario generale dott. Giuseppe Bartorilla, adesso si potrà definitivamente parlare della nuova giunta, ma prima di farlo è doveroso incontrare tutte le parti politiche facenti parte della maggioranza.

Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: