Paternò Sport

Il Paternò ha l’obbligo di crederci

Domani alle 16:00 al "Falcone-Borsellino"

Il Ragusa non è di certo l’avversario più difficile di questa stagione, anzi classifiche alla mano è la squadra più debole di tutto il torneo, che con molta probabilità ritornerà in Promozione al termine di questo campionato, anche se sarà prontamente sostituita dal Marina di Ragusa, che ha appena vinto il suo campionato nella serie minore, ma per i rossazzurri vincere è obbligatorio. Il traguardo dei playoff è sempre più una chimera per la squadra di Pidatella, il raggiungimento degli spareggi dipenderà infatti da queste due ultime giornate, con Ragusa e Real Aci che non sono di certo impegni insormontabili, ma i 3 punti di vantaggio conseguiti dal Camaro sono difficili da recuperare. Se ci fossimo trovati in una fase di questo torneo, avremmo etichettato come difficile la trasferta di Rosolini per i messinesi, ma alla luce del cambio di allenatore e dell’obiettivo già raggiunto, le speranze di una sconfitta in terra siracusano sono davvero poche. Il Paternò a prescindere dalla possibilità di disputare i playoff, deve assolutamente vincere queste due partite, per cui già domani contro il Ragusa i 3 punti sono indispensabili. Assenti Miraglia e Ciarcià per squalifica, Pidatella potrà nuovamente contare su Balsamo, che ultimamente era stato protagonista di ottime prove in difesa e sul rientro di capitan Viglianisi, la cui assenza a Capo d’Orlando è stata importantissima nella debacle acquisita nel campo. Appuntamento allora domani al “Falcone-Borsellino” per Paternò-Ragusa.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: