NewsPaternò

Il Capitano Accardo lascia la compagnia dei Carabinieri di Paternò

Dopo aver ricevuto i complimenti e le targhe di ringraziamento da parte degli altri comuni dell’hinterland, non poteva mancare quello del Comune di Paternò. Il Sindaco Nino Naso, durante una cerimonia alla presenza di alcuni componenti della giunta, del comandante della compagnia della Guardia di Finanza di Paternò cap. Giuseppe Tudisco, del comandante dei Vigili Urbani Antonino La Spina, quindi il tenente Toni Bocchino, il comandante della stazione dei Carabinieri di Paternò Mar. Maggiore Franco Iervolino e il comandante della sezione operativa Mar. Maggiore Rosario Tuvè, ha infatti ringraziato il capitano Angelo Accardo, per il suo impegno e la sua costante presenza nel territorio alla guida della Compagnia dei Carabinieri di Paternò. Un ruolo delicato, che Accardo ha interpretato con grande senso del dovere e con geniali intuizioni assieme ai suoi fidati collaboratori, primi fra tutti i componenti della Compagnia, tra cui il mar. maggiore Rosario Tuvè, e i comandanti che si sono succeduti nella stazione, tra cui il mar. maggiore Marco Di Bartolo, il luogotenente, oggi sottotenente Giovanni Fagone e oggi il maresciallo maggiore Franco Iervolino. Il capitano Accardo adesso andrà a Roma dove svolgerà il ruolo di Comandante di Sezione al Nucleo Investigativo della Capitale. Al suo posto, a giorni si insedierà il capitano Giammauro Cipolletta, proveniente dal Nucleo Investigativo di Torino. Al capitano Accardo, orgogliosamente felici di aver condiviso dei momenti di amicizia, auguriamo un radioso avvenire con la professionalità che l’ha continuamente contraddistinto.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: