AltroNewsPaternò

Boom! Scoppia il Consiglio, i numeri non ci sono e salta la delibera sulle strisce blu.

E’ notizia di poche ore che il Consiglio Comunale di Paternò ha bocciato con 11 voti contro 10 la delibera per rimettere le strisce blu in città, affidando la gestione ad una ditta esterna. La situazione all’interno del civico consesso è infatti molto problematica per l’amministrazione Naso, che non avendo i numeri, oggi ha nuovamente incassato uno stop, dopo le due clamorose battute d’arresto dello scorso mercoledì. Lo Stesso Naso ha inveito contro quei consiglieri che hanno votato contrario dichiarando: “Vergogna!!!  Il Consiglio Comunale boccia le “strisce blu”!!!! Continuano gli attacchi personali contro questo Sindaco che, per alcuni, ha il torto di amare troppo la sua città. Senza alcuna vergogna e alcuno scrupolo hanno bocciato una grande occasione per Paternó: rimettere ordine e fare rispettare le regole, oltre a dare una possibilità di lavoro ai nostri concittadini. Ci stanno provando in tutti i modi e, pur di bloccare questo Sindaco, non si fanno scrupolo di danneggiare un’intera comunità, con fare cinico e spietato. I veri incivili non sono i paternesi ma quei consiglieri che non l’hanno voluta, i quali dimostrano ancor di più che non hanno alcun interesse per Paternó, ma il loro!! Unico obiettivo è quello di distruggere il sindaco del popolo.  …… E che non dicano poi che questa città è senza regole e priva di ordine: sono loro che la vogliono così!! I paternesi devono sapere“. A questo punto le soluzioni sono due, ritrovare un dialogo con i Consiglieri che in questo momento hanno lasciato la maggioranza, oppure continuare con questo diktat, che non porta a nulla di buono. La politica è fatta di accordi e compromessi, le prese di posizione non fanno bene a nessuno, per cui è fondamentale per tutti, rasserenare gli animi e aprire quanto prima un dialogo concreto.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: