NewsPaternò SportSport

Il Paternò chiude il campionato al 6° posto battendo 4-3 il Cittanova

Si chiude con bella e scoppiettante vittoria lo strepitoso campionato del Paternò. Un 4-3, che legittima i rossazzurri al 6° in campionato, dando merito così al gran torneo disputato. Un risultato che porta anche la firma del suo giocatore più rappresentativa, il capitano Fabrizio Bontempo, che oltre ad essere stato il migliore in campo, è stato colui che ha segnato il gol della vittoria, mettendo così la ciliegina sulla torta a questo splendido campionato. E dopo la festa sotto la curva e il classico lancio delle magliette ai propri sostenitori, ci sarà il meritato riposo, quindi inizierà la programmazione. Portare linfa nuova all’assetto societario, rinforzando sempre più l’aspetto economico, unito alla conferma di uno staff tecnico di primissimo livello, in cui Torrisi è la punta di diamante e Vittorio Strianese il suo corrispettivo societario. E’ doveroso fare un ringraziamento a tutti, dalla società ai tifosi, dai giocatori allo staff tecnico, il Paternò, oggi non ha concluso un ciclo, ma ha gettato le basi per un futuro sempre più roseo. Complimenti a tutti!

CRONACA:

Neanche il tempo di cominciare che già il Paternò si trova in vantaggio. Puglisi lancia Foderaro, il quale in velocità supera Napoli, quindi si presenta davanti a Genovese e lo batte con un colpo sotto. Foderaro è indemoniato ed al 5′ raddoppia. La Piana serve Rizzo, assist per Foderaro che lascia partire un gran tiro all’angolino, dove Genovese non può arrivare. Ancora Foderaro pericoloso al 9′, quando ci prova di testa, ma il portiere para. Il Cittanova si vede al 15′ con un colpo di testa di Bonanno, che Lofaro para. Bonanno trova il gol al 20′ quando riceve palla al centro area e nel giro di pochi centesimi di secondo, trova il tempo per piazzare la sfera in fondo al sacco. Il Paternò non si scompone ed al 30′ con La Piana sfiora il gran gol con un tiro al volo impressionante, che finisce di poco alto. Il gol arriva al 37′ con un’azione da antologia. Lancio di Puglisi di prima intenzione per Foderaro, il quale effettua uno stop di palla bellissimo, quindi serve dietro Cangemi, il quale calcia perfettamente un rasoterra che finisce in gol. Nel secondo tempo la reazione del Cittanova avviene quasi per caso, quando al 51′ il neo entrato Condomitti, effettua un tiro cross abbastanza innocuo, che finisce sotto la traversa con Lofaro battuto. Cittanova che arriva al pari al 53′, quando Viaggio abbocca alla finta di Maggio e lo stende. L’arbitro assegna il rigore, che Bonanno insacca. A questo punto Torrisi rimescola le carte ed il Paternò riprende a giocare come si deve. Al 75′ Sidibe serve Mangiameli che entra in area e lascia partire un gran tiro che s’infrange sulla traversa. Quindi all’85’ punizione di Basualdo, Bontempo anticipa tutti, la palla sta per entrare in porta, ma Ferrante riesce a salvare il gol sulla linea. Ancora Paternò vicino al gol all’87’ quando Mangiameli in dribbling supera due avversari, quindi lascia partire una conclusione che ancora una volta s’infrange sulla traversa. Il gol è nell’aria ed arriva all’89’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Basualdo, Bontempo anticipa tutti e mette la palla sotto l’incrocio dei pali, per il meritato successo del Paternò. Infine ottima la direzione di tutta la terna arbitrale!

TABELLINO:

PATERNO’ – CITTANOVA 4-3

PATERNO’: Lofaro 6.5, Viaggio 6.5 (67′ Dama 7), Mangiameli 7.5, Puglisi 7.5 (71′ Basualdo 7.5), Guarnera 6.5, Bontempo 8, Cangemi 7.5, Sidibe 7.5, Foderaro 8, Rizzo 6.5 (61′ Zappalà 6.5), La Piana 7 (77′ Di Bella s.v.). A disposizione: Latella, Scoppetta, Cutruneo, Pappalardo. All.: Alfio Torrisi 8.

CITTTANOVA: Genovese 6, Ferrante 6, Napoli 5 (12′ Petrucci 6), Gaudio 6 (46′ Condomitti 6.5), Formia 6 (53′ Ficara 6), Mudasiru 6, Biondo 6, De Leonardis 6.5, Savasta 6 (46′ Maggio 6.5), Bonanno 7, De Marco 6.5 (83′ Battimili s.v.). A disposizione: Bruno, Carabillò, Sinatra, Guacci. All.: Francesco Di Gaetano 5.

ARBITRO: Davide Santarossa di Pordenone 7. Assistenti: Alberto Callovi di S. Dona di Piave (TV) 7 e Pierguido Morsanuto di Portogruaro (VE) 7.

RETI: 1′ e 5′ Foderaro, 20′ e 54′ (Rig.) Bonanno, 37′ Cangemi, 51′ Condomitti, 89′ Bontempo.

NOTE: 500 spettatori presenti. Giornata calda, ma con un leggero vento. Ammoniti: Biondo e Ferrante per il Cittanova, Sidibe per il Paternò. Angoli: 3-3. Recuperi: pt 1′, st 6′.

PAGELLE:

Lofaro 6.5: Ha cercato di fare il massimo, ma Bonanno si è confermato un grande bomber.

Viaggio 6.5: Esordio dal primo minuto e buona la sua prestazione. Dal 67′ Dama 7: E’ entrato ed ha stabilizzato il reparto, garantendo quella qualità che mancava.

Mangiameli 7.5: Non abbiamo più aggettivi per commentare quanto sia cresciuto. Oggi meritava anche di andare il gol, ma ben due traverse gli hanno negato questa gioia.

Puglisi 7.5: Altro giocatore cresciuto tantissimo e che ha dato un grosso contributo a questa stagione. Dal 71′ Basualdo 7.5: Entra e nei minuti in cui è in campo riporta ordine e qualità.

Guarnera 6.5: Gioca col solito impegno e con grande fisicità.

Bontempo 8: Il migliore in tutto! Un capitano orgoglioso di indossare questa maglia e di dare il massimo per il Paternò. Il gol a coronamento di una stagione da 10 in pagella!

Cangemi 7.5: Altro giocatore che è entrato in punta di piedi cresciuto tantissimo, giocando un ottimo campionato.

Sidibe 7.5: Altra grande partita di “Buba”, che è a tutto campo. Anche lui è cresciuto tantissimo ed ha dato un grande apporto a questo finale di campionato.

Foderaro 8: Fuoriclasse assoluto, capace di far parlare di sè, per la sua grande capacità di regalare gol ed emozioni.

Rizzo 6.5: Seppur in calando, oggi ha regalato qualche sprazzo di sè. Dal 61′ Zappalà 6.5: Una buona mezzora per fare bene.

La Piana 7: Anche lui è finalmente cresciuto, ritornando ai livelli che conosciamo. Dal 77′ Di Bella s.v.: Pochi minuti per giocare con grande intensità.

Mister Torrisi 8: Stagione incredibile, che porta interamente la sua firma. Complimenti per tutto quello che ha fatto dal primo giorno di ritiro all’ultimo allenamento. Se il Paternò, dal nulla è arrivato 6° è grazie a lui.

INTERVISTE:

LA FOTOGALLERY DI TURI ANICITO:

Bontempo e Bonanno, i due capitani con i direttori di gara (© Foto Anicito)
L’ospitalità del Paternò con l’Ad Di Perna che omaggia gli avversari (© Foto Anicito)
La squadra che affrontato e battuto la Cittanovese (© Foto Anicito)
Giovanni Foderaro porta in vantaggio il Paternò (© Foto Anicito)
Foderaro festeggia il gol (© Foto Anicito)
Il 2° gol di Foderaro (© Foto Anicito)
Bonanno sigla il momentaneo 2-1 (© Foto Anicito)
Il gran tiro di Cangemi per il 3-1 (© Foto Anicito)
L’ottimo Sidibe Aboubakar in azione (© Foto Anicito)
Il tiro beffardo di Condomitti finisce in gol per il 3-2 (© Foto Anicito)
Bonanno sigla il rigore del 3-3 (© Foto Anicito)
Bontempo tenta il gol, ma Ferrante riuscirà a salvare sulla linea (© Foto Anicito)
Il gol di Fabrizio Bontempo per il meritato 4-3 finale (© Foto Anicito)
La dedica di Bontempo (© Foto Anicito)
Festa finale con i tifosi (© Foto Anicito)
Tags

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: