Paternò SportSport

Patatrac Paternò

Mentre ci trovavamo in Sala Stampa, in attesa di poter intervistare qualcuno, guardavamo con ammirazione, uno dei pochi cimeli presenti, in cui venivano esaltate le gesta di un Paternò stellare, capace di issarsi a migliore squadra d’Europa. E mentre ammiravano questo cimelio, contemporaneamente saliva la rabbia, per aver assistito oggi a tutto quello che era l’opposto di quella magnifico squadra. Lì, era il gioco che faceva la differenza, oggi è proprio questo che invece manca a questa squadra, incapace di esprimersi e di poter battere una squadra come il Troina. Per carità, buon complesso, ma di certo non all’altezza di potersi misurare con la storia del Paternò calcio. Contro il Troina, il Paternò è andato indietro di 10 passi, ha subito un’involuzione tattica senza precedenti, e seppur con tante assenze, ed una squadra con giocatori a mezzo servizio, lo spettacolo offerto è stato deprimente, quasi desolante. Qui, nessuno toglie i meriti all’impegno dei ragazzi, nessuno si permette di mettere in dubbio l’operato della guida tecnica e della dirigenza, ma a 9 giornate dalle fine, è fondamentale raggiungere la salvezza, e per farlo è indispensabile attuare dei correttivi. Come avevamo scritto nei precedenti articoli, è finito il tempo delle scuse, la società ha l’obbligo di sistemare le cose, perchè i tifosi, non meritano di subire un’umiliazione come quella a cui abbiamo assistito oggi. Per fortuna, il calendario è in evoluzione e già mercoledì i rossazzurri saranno di scena a S. Agata, ma già per quella data, sarà indispensabile farsi trovare pronti.

CRONACA:

C’è davvero ben poco di cui parlare in questa partita, perchè la cronaca è stata praticamente assente, sopratutto nel primo tempo, dove non abbiamo annotato nessun tiro degno di nota. Alla ripresa delle ostilità, notiamo un Paternò più aggressivo, capace di rendersi più pericoloso, ma le annotazioni si limitano ad una bella azione dei paternesi al 65′, quando Scapellato serve una bella palla al centro, velo di Distefano per La Piana, che tira a botta sicura, ma Mbaye è bravo ad intercettare il tiro ed a salvare la propria porta. Quindi è pericoloso il Troina al 71′ con Aperi che se ne approfitta di uno svarione di Guarnera, tira da posizione defilata, ma colpisce la parte esterna della traversa. Il Paternò risponde all’81’ con Scapellato, che prova il varco per lo scattante Zappalà, ma ancora una volta Mbaye capisce le intenzioni dei giocatori etnei. Dall’altra parte avviene però imponderabile. Palla controllata male da Bontempo a centrocampo, ne scaturisce un contropiede con Padovani, palla al centro per Aperi, che sale in area ed impatta bene la sfera, indirizzandola alle spalle di Cavalli. Il resto è solo una lenta tortura, il Paternò tenta qualcosa, ma è troppo debole in avanti.

TABELLINO:

PATERNO’ – TROINA 0-1

PATERNO’: Cavalli s.v., Guarnera 5 (89′ Pardo s.v.), Mazzotti 5.5, Bontempo 5.5, Scapellato 6, Truglio s.v. (32′ Distefano 5), Guillari 5, La Piana 5.5 (70′ Zappalà s.v), Puglisi S. 5.5, Camilleri 5.5, Santapaola 5.5. A disposizione: Maugeri, Coniglione, Barbaro, Bruzzo, Maiorano, Puglisi M. All.: Gaetano Catalano 5.

TROINA: Aiolfi s.v., Puleo 5.5, Ciccone 6, Giuffrida 6 (61′ Padovani 6.5), Mbaye 7, Longo 5.5, Kamara 6.5, Guerci 5.5 (74′ Palermo s.v.), Rizzo 5.5, Ficarotta 5, Aperi 7. A disposizione: Cantarero, Popolo, Diara, Mascara M., Agosta, Santoro. All.: Giuseppe Mascara 6.

ARBITRO: Vincenzo D’Ambrosio Giordano di Collegno (TO) 5. Assistenti: Carmine Castiglione di Frattamaggiore (NA) 5.5 – Alessandro Marchese di Napoli 5.5.

RETE: 84′ Aperi.

NOTE: Partita giocata porte chiuse per disposizioni Covid. Prima della gara, acceso battibecco tra il giocatore del Troina Ficarotta e i dirigenti paternesi, innescato dal pretendere il rispetto delle norme anti-covid, e quindi l’ingresso in struttura in maniera scaglionata. Ammoniti: Mazzotti e Guillari per il Paternò, Ciccone, Guerci d Ficarotta per il Troina. Angoli 2-2. Recuperi: pt 2′, st 3′.

PAGELLE:

Cavalli s.v.,: Non possiamo dare un voto ad un giocatore che non ha praticamente toccato palla.

Guarnera 5: Partita sottotono del buon Carmelo, il quale ha sofferto maledettamente Aperi, così come all’andata. 89′ Pardo s.v.: Entra per cercare di fare qualcosa.

Mazzotti 5.5: E’ sicuramente tra i migliori, se così possiamo definire la sua prestazione, ma anche lui ha fatto male.

Bontempo 5.5: Quell’errato controllo a centrocampo che porta al gol degli avversari, pregiudica la buona prova che aveva disputato.

Truglio s.v.: Ha provato a giocare, ma il riacutizzarsi del dolore lo ha costretto alla resa. 32′ Distefano 5: Siamo sempre convinti che prima o poi esploderà, ma in certi frangenti è andato troppo “molle”.

Guillari 5: Nulla da eccepire sull’impegno, ma non riesce ad incidere e soprattutto a fare gol.

Scapellato 6: E’ il migliore della truppa rossazzurra, ma anche lui predica nel deserto.

La Piana 5.5: Classica partita no, poi spostato a centrocampo non ha potuto fare di più. 70′ Zappalà s.v: Finalmente in campo, ma anche per lui, c’è stato ben poco da fare.

Puglisi S. 5.5: Ha cercato di fare tanto, ma ha dato poca spinta sulle fasce.

Camilleri 5.5: Ha i piedi buoni, ma spesso si intestardisce in dribbling improbabili.

Santapaola 5.5: Ha cercato di proporsi, ma anche lui ha fatto poco.

Mister Gaetano Catalano 5: Partita preparata bene, ma interpretata male, il gioco non c’è, a centrocampo i giocatori mancano, in attacco si fa poco. Sveglia mister!

L’INTERVISTA:

LA FOTOGALLERY DI FOTO ANICITO:

Il centrocampista Camilleri (© Foto Anicito)
Guarnera in azione (© Foto Anicito)
Mbaye di testa non trova la porta (© Foto Anicito)
Aiolfi anticipa La Piana (© Foto Anicito)
Traversa esterna di Aperi (© Foto Anicito)
Seby Aperi colpisce di testa per il vantaggio del Troina (© Foto Anicito)
Il colpo di testa di Aperi finisce in gol (© Foto Anicito)
Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: