Paternò SportSport

Strepitoso Paternò! Battuto il Rende 4-1!

Strepitosi! Non ci sono altri aggettivi per definire la prestazione del Paternò contro il Rende, i rossazzurri giocano una partita in salute e riprendono il campionato di serie D con una vittoria importantissima. Tanti spunti a favore dei ragazzi di Catalano, che hanno interpretato al meglio il match, senza rischiare mai nulla e mettendo a segno un poker di grandissimo livello con i gol di un ritrovato, quanto importante Calogero La Piana, di un grande Stefano Maiorano, sicuramente il suo, il più bel gol dei 5 visti quest’oggi e di Gianmarco Distefano, che così timbra il suo primo sigillo in campionato. Partita ben giocata sin dai primi minuti, tanto che forse la pausa ha davvero giocato ai paternesi, i quali a differenza di 40 giorni fa, adesso dimostrano di essere più squadra, più coesi, compatti e soprattutto esprimono quel calcio dettato da Catalano, fatto di passaggi e concretezza. Il primo tempo si conclude a reti bianche, ma è soltanto un caso, infatti passano appena 50 secondi nella ripresa ed il Paternò sblocca con il rigore, assegnato per fallo su La Piana, a questo punto la strada si mette in discesa, arrivano ben presto i gol di Maiorano e nuovamente con La Piana, quindi il poker è ad opera di Distefano, mentre qualche secondo prima del triplice fischio, il Rende sigla il gol della bandiera con Riconosciuto. 3 punti che fanno sostanza, che portano il Paternò in una zona tranquilla di classifica e che soprattutto proiettano i rossazzurri ai prossimi impegni contro Troina e S. Agata con maggiore fiducia e tranquillità.

CRONACA:

Dopo una prima fase di studio al 9′ Paternò pericoloso con Bontempo, che devia in tuffo di testa una punizione di Cozza, ma il portiere avversario riesce a parare. E’ quindi il turno di Santapaola con un tiro al volo dal limite d’area al 27′, ma ancora una volta Palermo è attento e riesce a parare la conclusione. Al 29′ Paternò pericoloso, quando Santapaola serve La Piana, dribbling e tiro, che però finisce fuori. Lo stesso La Piana ci prova al 33′, ma la conclusione è fuori. Infine al 44′ è il Rende a rendersi pericoloso con Louzada, ma il tiro finisce alto sulla traversa. La ripresa inizia in maniera scoppiettante, e già dopo 50 secondi La Piana entra in area, dribbling a rientrare, Falzetta abbocca alla finta e lo atterra, per l’arbitro il rigore è ineccepibile. Dal dischetto va lo stesso La Piana, che calcia in maniera magistrale ed insacca, spiazzando Palermo. Paternò che insiste ed al 57′ perviene al bis. La Piana sulla sinistra entra in area, dribbling e tiro che viene respinto, la palla arriva a Maiorano che con un gran tiro al volo mette la palla sotto il sette, per il 2-0 del Paternò. Grande Paternò ed azione del 3° gol che è da manuale del calcio, è il 73′, quando Puglisi serve Scapellato, palla al centro per Khoris che protegge la sfera e la scarica per l’accorrente La Piana, il quale di prima intenzione, calcia di piatto destro, nell’angolino dove Palermo non può arrivare. Rossazzurri che non si placano ed al 77′ arriva il poker. Bella azione di Truglio, che passa a Manfrè, il quale entra in area, e dalla linea di fondo, mette al centro per Distefano, che di piatto insacca. Infine al 91′ arriva il gol della bandiera per il Rende, quando Riconoscente devia di testa il cross di Foderaro, laddove per Cavalli è impossibile arrivare.

TABELLINO:

PATERNO’ – RENDE 4-1

PATERNO’: Cavalli 7, Mazzotti 7.5, Bontempo 7.5, Truglio 7.5, Khoris 7 (75′ Manfrè 7), La Piana 8.5 (79′ Puglisi Manuel sv.), Cozza 7.5 (85′ Barbaro sv.), Distefano 7.5 (85′ Sprovieri sv.), Maiorano 7.5 (58′ Scapellato 7), Puglisi Samuel 7.5, Santapaola 7.5. A disposizione: Tripoli, Guarnera, Raia, Aureliano. All.: Gaetano Catalano 8

RENDE: Palermo 6, De Marchi 5.5 (58′ Boito 5.5), Miceli 6, Cruz 5 (46′ Novello Gabriele 6), Foderaro 6, Falzetta 5 (80′ Regnante sv.), Novello Mattia 5, Proto 5.5, Mosciaro 6 (72′ Riconoscente 6.5), Louzada 5, Cipolla 6 (79′ Carbone). A disposizione: Quintiero, Garritano, Casciaro, Brandi. All.: Alfonso Caruso 5.

ARBITRO: Valerio Vogliacco di Bari 7. Assistenti: Simone Conte di Napoli 6.5 – Domenico Russo di Torre Annunziata (NA) 6.5.

RETI: 46′ (Rig.) e 73′ La Piana, 57′ Maiorano, 77′ Distefano, 91′ Riconoscente.

Assist: Rigore(P), La Piana(P), Khoris(P), Manfrè (P), Foderaro (R).

NOTE: Partita giocata a porte per disposizioni Anti-Covid. Ammoniti: Maiorano e Aureliano per il Paternò, Mosciaro e Louzada per il Rende. Angoli: 2-0 per il Paternò. Recuperi: pt 1′, st 2′.

PAGELLE:

Cavalli 7: Sicuro tra i pali, è una grande risorsa per questa squadra, peccato per il gol.

Mazzotti 7.5: Dalle sue parti non si passa!

Bontempo 7.5: Ancor oggi ci chiediamo perchè questo giocatore non abbia mai giocato in serie D, perchè è semplicemente fortissimo!

Truglio 7.5: Anima e core di questa squadra, è su ogni palla, perchè capisce anche quando gli altri sbagliano.

Khoris 7: Jonis ha lottato come un leone, il suo assist per il 3° è di grande scuola. (75′ Manfrè 7): Finalmente a disposizione del Paternò, appena è entrato, ha messo lo zampino sul risultato.

La Piana 8.5: Ripetiamo, quando La Piana fa il La Piana, non ce n’è per nessuno. La sua partita è stata strepitosa! (79′ Puglisi Manuel sv.): Troppo poco in campo per essere giudicato.

Cozza 7.5: Finalmente in forma, è un giocatore di grandi qualità, che farà le fortune del centrocampo paternese. (85′ Barbaro sv.): Spazzi di partita e qualche buon movimento.

Distefano 7.5: Ha finalmente trovato il gol, gli auguriamo il primo di una lunga serie! (85′ Sprovieri sv.): Si è messo, ma è stato troppo poco in campo.

Maiorano 7.5: Giocatore di altre categorie, il suo gol è da cineteca! (58′ Scapellato 7): Grande contributo, appena entrato si è fatto trovato subito pronto.

Puglisi Samuel 7.5: Altra risorsa dei rossazzurri, un 2002 che ha giocato davvero molto bene, nel nuovo ruolo che gli ha cucito addosso mister Catalano. Bravo!

Santapaola 7.5: Non abbiamo più parole per descrivere quanto è intelligente questo ragazzo, migliora di partita in partita, anzi se continua con questa crescita, le porte della C si spalancano per un terzino fluidificante come lui.

Mister Gaetano Catalano 8: Chapeau mister, nulla da aggiungere.

LE INTERVISTE:

LA FOTOGALLERY DI TURI ANICITO

La squadra che ha affrontato il Rende (© Foto Anicito)
Ottima la direzione della terna arbitrale (© Foto Anicito)
Mazzotti in elevazione (© Foto Anicito)
Maiorano in grande spolvero (© Foto Anicito)
Cavalli in uscita su Miceli (© Foto Anicito)
Walter Cozza in azione (© Foto Anicito)
Bontempo in anticipo (© Foto Anicito)
Jonis Khoris in azione (© Foto Anicito)
Calogero La Piana porta in vantaggio il Paternò su rigore (© Foto Anicito)
L’esultanza di La Piana (© Foto Anicito)
Lo splendido gol di Stefano Maiorano (© Foto Anicito)
Il 3° gol del Paternò con La Piana (© Foto Anicito)
Gianmarco Distefano sigla il momentaneo 4-0 per il Paternò (© Foto Anicito)
La gioia di Distefano (© Foto Anicito)
Soddisfazione nella panchina del Paternò (© Foto Anicito)
Mazzamuto e Di Perna a fine gara (© Foto Anicito)
Festa per tutti a fine partita (© Foto Anicito)
Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: