Paternò SportSport

Cocuzza e Raimondi sono out da Paternò. In arrivo i sostituti

A livello umano dispiace, perché la piazza di Paternò si era affezionata a questi due giocatori, ma la società viene al primo posto e soprattutto quando c’è un presidente che detta una linea politica da intraprendere, è giusto che tutti vadano verso quella direzione. In particolare modo a Paternò, dove Ivan Mazzamuto si distingue come una perla rara nell’angusto panorama del calcio dilettantistico, assume un connotato sempre più forte, poiché al giorno d’oggi, c’è chi non rispetta il sacrificio e la correttezza di una persona per bene come il presidente del Paternò. Non sappiamo il motivo, del perché sono stati mandati via, anzi neanche vogliamo saperlo, di certo la società saprà adeguarsi immediatamente a questa novità, tant’è che il direttore sportivo Vittorio Strianese ha già in mano diverse trattative per migliorare l’organico e sopperire così a questo due defezioni. Grazie Cocuzza per quello che hai fatto con questa squadra, grazie Raimondi per il contributo che hai dato in questi due meravigliosi anni, ma il Paternò è e resta sempre al primo posto ed il Presidente merita sempre e comunque rispetto, anche quando questo sbaglia. Si chiude una pagina e se ne riapriranno altre, il calcio a Paternò continua, la serie D è alle porte, a proposito domani ci sarà la composizione dei gironi ed entro sabato sapremo il calendario, il 27 la prima giornata di campionato.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: