AltroPaternò SportSport

Il Paternò chiude la regular season lanciando i giovani e si prepara ai playoff

In una partita che non aveva più nulla da dire, il Paternò ne approfitta per lanciare i propri giovani in prima squadra e fargli assaporare l’ebbrezza di giocare una partita di Eccellenza. A Catania, nel vetusto impianto di Zia Lisa, l’Atletico Catania ha battuto i rossazzurri per 2-1 (e chi se e frega del risultato), in un match senza sbocco né dall’una che dall’altra parte, dato che i paternesi sono matematicamente certi di classificarsi 4° e di disputare il playoff a Biancavilla, mentre i catanesi sono già salvi da qualche settimana. A differenza degli atletisti che hanno schierato la cavalleria, il Paternò ha invece ben pensato di dare spazio giovani, schierando gran parte dei protagonisti, venerdì scorso della vittoria negli spareggi. Alla fine 2-1 il punteggio con gol di Nunez per i paternesi, ma la consapevolezza che il materiale a disposizione della società è di ottima levatura, infatti nella ripresa, più volte i “terribili” ragazzi paternesi hanno sfiorato il pareggio. Andando al campionato, resta il rammarico per non aver sfruttato le tante occasioni a propria disposizione, con i tanti pareggi colti nella fase cruciale del torneo, e i punti persi nel girone d’andata a causa del portiere, ma Pensabene è consapevole di aver creato un gruppo compatto e coeso, capace di poter dire la propria nei playoff. L’obiettivo è infatti concentrarsi sugli spareggi finali, in particolare la semifinale a Biancavilla è un appuntamento da non fallire, quindi, se tutto dovesse andare per il verso giusto, sarà finale tra le vincenti di Palazzolo-Milazzo. Ci sarà tempo per pensare a questo, per il momento ci godiamo i nostri giovani e ci prepariamo alle battaglie futuro con impegno e dedizione. Arrivederci dunque a Biancavilla alla fine del mese. Forza Paternò!

Le Formazioni:

PATERNÒ : Mannino, Celia, Godino, Zumbo, Librizzi, Romero, Ronsivalle, Paternò, Nunez, Castrogiovanni, Petralia. A disp. Tripoli, Stitou, Beato, Conti, D’Orto, Nicolosi, Albania, Gugliuzzo, Russo.
ATL. CATANIA: Caruso, Foto, Spampinato, Belluso, Orefice, Finocchiaro, Maimone, Di Maggio, Randis, Morabito, Caruso Sim. A disp: Noto, Santangelo, Raffagnino Rapicavoli, Elamraoui, Santapaola, Cultraro, Aiello, Trovato.

Arbitro: Alberto Amore di Ragusa. Assistenti: Ricchiari Dario e Canale Manfredi (di Palermo)

Reti: 13′ Randis, 22′ Belluso, 34′ Nunez.

Tags
Mostra gli altri

Vincenzo Anicito

Esteta, curioso, intrigante, riflessivo, odia gli stereotipi, ama Paternò e il Paternò calcio, il paesaggio al tramonto, il mare d'estate dopo le 19:00 e dormire con il rumore della pioggia

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: